Stacks Image 17

L'ACT

Modello di riferimento per i nostri interventi è l’Acceptance and Commitment Therapy (ACT: Hayes, Stroshal & Wilson, 1999) nelle sue molteplici declinazioni, cliniche e non.

L’ACT è un modello di intervento recente, con un solido corpus teorico e che lavora per rendere le persone più flessibili dal punto di vista psicologico. Attraverso l’ACT è possibile apprendere l’utilizzo di strumenti che ti aiuteranno a trattare i pensieri e le emozioni più complesse in modo efficace, di modo che abbiano un impatto meno doloroso e limitante su di te. L’ACT permette inoltre di mettere a fuoco quello è importante e significativo per te, ciò che ti fa sentire vivo, e di usare tutto questo come qualcosa che ti possa guidare nel corso delle tue giornate.

L’ACT è un modello di intervento con una forte componente esperienziale, ovvero fortemente ancorato nella pratica. Imparare la flessibilità psicologica è per certi versi simile ad imparare a nuotare; per farlo non c’è alternativa a buttarsi, provare e riprovare.

Ad oggi più di 200 trial clinici randomizzati hanno descritto l’efficacia dell’ACT in diversi contesti clinici e non. Ansia, depressione, pensieri ossessivi, ricordi traumatici, ma anche stress, burnout o difficoltà relazionali sono solo alcuni tra i problemi che più comunemente le persone riferiscono che possono essere trattati in modo efficaci attraverso la flessibilità psicologica e l’ACT